Zicaffè News

ago 8


 

L’evento, già alla sua terza edizione, viene organizzato e realizzato dallo studio Stardust*  Studio internazionale d’architettura ed arti contemporanee (Spagna, Italia, Brasile, USA, Syria) in collaborazione con Elisava Scuola Superiore di Design e Ingegneria di Barcellona (Spagna) e si pone come obiettivo quello di proporre modelli di riuso e fruizione alternative del territorio marsalese.

In ogni edizione, che avviene con cadenza annuale, il workshop sceglie una risorsa territoriale con l’intento di rivalorizzarla .
Così, dopo aver lavorato sull’idea di “non finito” al Monumento ai Mille nel 2010 e l’idea del “togliere” nel sistema delle cave nel 2011, l’EAC 2012 vuole lavorare sull’idea del “limite” che non e’ solo geografico tra i paesi della primavera araba e quelli unione europea in crisi economica e politica, bensì anche un limite culturale.
L’Isola, che da secoli è luogo di incontro e scontro tra queste culture, si pone come crocevia tra di esse e lo dimostra con le pietre dell’archeologia, con le basi militari ancora attive e recentemente decisive e con i campi di “accoglienza” delle coste, dove in alcuni momenti coloro che approdano sono più numerosi degli abitanti (Lampedusa).
Gli Hangar di Pier Luigi Nervi sono il luogo ideale per affrontare il tema di quest’anno per la loro storia, per la necessità di valorizzarli e per restituirli alla città.

La Zicaffè sarà presente per tutta la durata dell’evento offrendo il suo ottimo caffè espresso e omaggiando i partecipanti nella giornata finale con un raffinato "pensiero d'aroma".
 




 

Tags:

 

Cerca

spacer

dummy